Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Morbi eu nulla vehicula, sagittis tortor id, fermentum nunc. Donec gravida mi a condimentum rutrum. Praesent aliquet pellentesque nisi.

Chi siamo

Origini

Ai tempi dell’antica Grecia, la pigna con i suoi semi, era simbolo di fecondità, forza vitale ed immortalità. Dioniso, dio del vino, usava portarne una sulla sommità del tirso, il suo bastone-scettro.

Nel 21° secolo la storia si ripete e ritroviamo questo simbolo tra le dolci colline toscane, dove si estende Tenuta la Pineta. Condotta con impegno e passione dalla famiglia Scortecci, al fine di captare la forza vitale che questa terra feconda emana in ogni stagione.
Strutture ed attrezzature all’avanguardia si fondono con le tradizionali arti lavorative toscane per ottenere prodotti e sapori ormai persi nel tempo.

La tenuta

Immersa nelle verdi colline toscane, tra Firenze ed Arezzo, Tenuta la Pineta venne acquistata nel 1985 da Giuseppe Scortecci, attratto dall’amenità del luogo e dalla possibilità di farne una tenuta di caccia.

Il corpo principale dell’azienda si estende su una superficie di 110 ettari, di cui 9 coltivati a vigneto, 4 a oliveto, 10 a seminativo e il resto boscato.

Tutti i terreni si trovano in posizione collinare ad una altitudine media di circa 300 metri sul livello del mare, e le singole colture sono collocate dove la composizione del suolo e il microclima garantiscono la miglior qualità dei frutti prodotti.

In particolare il vigneto storico aziendale, completamente circondato dal bosco, seppur rinnovato nel tempo, si stende nel dolce declivio da diversi decenni.

La nostra filosofia

La realizzazione di prodotti di qualità è il punto di riferimento che orienta giornalmente la filosofia aziendale.
Una sapiente combinazione di tradizione e innovazione segue di pari passo l’amore per la propria terra, che caratterizza la famiglia Scortecci da più generazioni. La coltivazione di varietà autoctone, sia di vite che di olivo, per le quali il nostro terroir è particolarmente vocato, consente di ottenere prodotti che sono tipica e genuina espressione del nostro territorio.

PICCOLO E’ BELLO: Vino, olio extravergine di oliva e miele sono prodotti in quantità limitate, e grazie a questo possono godere di tutte le nostre cure. Tenuta la Pineta è una piccola boutique-farm, dove i proprietari, affiancati da validi collaboratori, e spinti da una sana passione, profondono tutto il loro entusiasmo nel dedicare ogni attenzione ai loro vigneti, oliveti ed alveari.

Il territorio

Tenuta la Pineta si trova nel cuore dei Colli Aretini, in quella Toscana del vino che ha dato vita al Chianti, vino toscano per eccellenza e primo ambasciatore dell’Italia vinicola nel mondo.

Fin dai tempi degli Etruschi e dei Romani, molti popoli si sono contesi nel corso dei secoli queste terre fertili e generose, facendone un territorio suggestivo e ricco di storia. Le testimonianze artistiche e culturali dimostrano che la qualità della vita è sempre stata una priorità per gli abitanti del posto, fin da tempi immemorabili, così come ai giorni nostri.

Da vedere vicino alla cantina:

Castiglion Fibocchi

Borgo medievale che ha dato i natali al famoso condottiero Alessandro dal Borro. Visitate il centro storico con resti delle antiche mura medievali, Porta Fredda, la vicina torre e la Chiesa dei SS. Pietro e Ilario con affresco attribuito ad Agnolo di Lorentino. La Chiesa di S. Pietro a Pezzano (chiesa del cimitero) con affresco attribuito ad Andrea di Nerio. I resti della pieve romanica di S. Quirico.

Laterina
Laterina

Borgo ben conservato con le due torri e porte alle estremità del corso principale. Da vedere Piazza della Repubblica con il Palazzo del Podestà, dalla facciata punteggiata di antichi stemmi nobiliari e la Chiesa parrocchiale, sulla cui parete esterna sono esposti antichi mosaici provenienti da una villa romana della zona.

Ponte Buriano
Ponte Buriano

Antico ponte in pietra di epoca romanica (XII secolo) che pare essere stato raffigurato da Leonardo da Vinci nel paesaggio della Monna Lisa. Vicino al ponte anche un piccolo museo sull’opera del grande artista-scienziato del rinascimento toscano.

Rondine, Cittadella della Pace

Antico castello del XI secolo situato a strapiombo sul sottostante fiume Arno. Attualmente sede di una importante organizzazione umanitaria.

Il Borro

Antico borgo medievale perfettamente conservato, attualmente ristrutturato e in gran parte adibito a struttura ricettiva.

Distanze dalle principali città d’arte:

    • Arezzo: 15 minuti
    • Firenze: 50 minuti
    • Cortona: 35 minuti
    • Siena: 50 minuti
    • Perugia: 70 minuti
    • Pisa: 1 ora e 40 minuti
    • Venezia: 3 ore
    • Roma: 2 ore